« Back to Glossary Index

Walt Disney (Walter Elias Disney n. 1901, Hermosa, Illinois – m. 1966, Burbank, California, U.S.A.) è un animatore e regista americano. Quarto figlio di una famiglia di origini francesi trasferitasi dapprima in Inghilterra e successivamente negli Stati Uniti, Disney comincia la sua carriera nel cinema d’animazione nel 1920 insieme al suo socio Ub Iwerks. Dopo essere stati impiegati come animatori per spot pubblicitari, nel 1922 i due amici fondano la Lugh-O-Gram Films con la quale realizzeranno alcuni cartoons ispirati alle fiabe dei fratelli Grimm; a causa degli elevati costi di produzione, la compagnia chiuderà i battenti l’anno successivo immediatamente dopo il rilascio di Alice’s Wonderland (1923), un breve filmato in cui si mescolano animazione e riprese dal vivo e che diventerà l’episodio pilota della fortunata serie Alice Commedies. Nel 1923 Disney raggiunge suo fratello Roy e suo zio Robert a Los Angeles e insieme fondano i Disney Bros. Studio. Nel 1927 crea Oswald the Lucky Rabbit, un coniglio nero che avrà immediato successo ma i cui diritti rimarranno ingiustamente alla Universal. Walt Disney e Ub Iwerks iniziano allora segretamente a lavorare su un nuovo personaggio: nel 1928 nasce così Mortimer Mouse, subito ribattezato Mickey Mouse da Lillian Disney, moglie di Walt, che raggiungerà un successo planetario diventando il simbolo stesso della compagnia Disney. Dopo aver sviluppato la serie Silly Symphonies, nel 1934 Disney inizia a lavorare ad un cartoon a lungo metraggio: Biancaneve e i 7 nani vedrà la luce nel 1937 e sarà solo il primo di una lunga serie che non si fermerà nemmeno alla morte del suo creatore.

« torna all'indice